Glossario

Glossario Tecnico della Duplicazione CD e DVD

» Booklet
» Busta in carta con finestra
» Busta in cartoncino
» Busta in pvc
» CD Card
» CDR Master
» CDR Personalizzati
» Digipack
» Duplicazione industriale
» Etichetta (label cd)
» Fotolito (impianti)
» Glass Master
» Inlay Card
» Jewel Box
» Iso 9660
» Lable CD (etichetta)
» Masterizzazione
» Multipack Box
» Packaging
» Pantone
» Pellicole per la stampa
» Quadricromia (stampa in)
» Serigrafia CD
» SIAE - bollini
» SIAE - moduli DRM
» SIAE - MODULI DRV
» Slim Box
» Spindle
» Tray
» Video Box

Booklet (o libretto)

Generalmente di colore nero, e' il componente sul quale si inserisce il CD. Inserito nel Jewel Box puo' contenere al di sotto l'inlay card, nel caso di tray trasparente, l'inlay puo' essere stampato su entrambi i lati. In tal modo una volta estratto il CD sara' visibile l'immagine stampata sul retro dell'inlay card. Nello Slim Box il tray ne costituisce il retro stesso, di conseguenza non puo' contenere l'inlay card. Nel digipack il tray (di forma leggermente piu' piatta) viene incollato su una delle sue superfici interne, anche in questo caso il tray puo' essere richiesto in colore nero o trasparente.

Busta in carta con finestra

Confezione realizzata in carta bianca, con grande finestra circolare protetta da cellophan sul davanti, che consente di visualizzare il CD in essa contenuto. La busta in carta e predisposta con una patella di chiusura adesiva che impedisce la fuoriuscita del CD.

Busta in cartoncino

Confezione realizzata in cartoncino, può essere anche patinato lucido fino a 250 gr.personalizzato con stampa litografica sino a 4 colori. La busta in cartoncino tipica e’ composta da 2 facciate e contiene al suo interno il CD. In alcuni casi puo’ essere richiesta un pagina (2 facciate) o copertina in aggiunta, in tal modo la busta si compone di un totale di 4 facciate personalizzate, la grammatura del cartoncino viene di conseguenza ridotta per agevolare la piega della pagina aggiunta.

Busta in PVC

Confezione trasparente e leggera nella quale si infila il CD, la busta in PVC e’ la confezione in assoluto piu’ economica e leggera. Sono disponibili sia le bustine classiche o con patella o adesivizzate. Le buste in pvc non possono essere personalizzate.

CD Card

Abbreviazione di Compact Disk Registrable Card, e' simile ad una normale CD variano solo le dimensioni (piu' ridotte) che lo fanno assomigliare ad una Carta di Credito. Il contenuto di una CDR Card e' in genere di 40 Megabyte.

CDR Personalizzati

Con questa definizione si intende un supporto CD vergine da masterizzare in seguito che viene preventivamente personalizzato con testi e marchi del cliente.

Cellophanatura

Processo di protezione della confezione attraverso la sigillatura con un foglio di pvc (o materiali simili). La cellophanatura puo' essere richiesta solo su alcune confezioni (Jewel Box, Slim box, Digipack e DVD Box)

Digipack

Confezione composta da una superficie di cartone accoppiato e un tray dove si incastra il CD, il digipack puo' essere realizzato con una, due o tre ante personalizzate.

Duplicazione Industriale

Processo industriale attraverso il quale vengono ottenute piu' copie identiche dello stesso CD master. Il processo di replicazione avviene attraverso la realizzazione di uno stampo (Glass Master). Con la replicazione non si utilizzano CDR vergini per poi registrarvi il contenuto (processo di masterizzazione), ma il CD viene costruito con gia' registrati i dati che sono contenuti nel Glass Master.

Etichetta (lable CD)

Etichetta che viene stampata con stampa digitale e successivamente applicata (con apposite attrezzature che ne garantiscono la perfetta centratura e adesivita') sulla superficie del CD.

Fotolito (impianti)

Pellicole che consentono la realizzazione (o incisione) degli impianti stampa (cliche e lastre). Le pellicole devono essere realizzate con appositi macchinari (fotounita') da centri specializzati (fotolito service).

Glass Master (Cristal Disk)

Stampo ottenuto con procedimento galvanico dal CDR master originale. Il Glass Master consente la replicazione (quindi duplicazione) di CD attraverso un processo simile allo stampaggio materie plastiche, dove con la fusione del Policarbonato viene realizzato il CD con gia' registrati i dati originali.

Inlay Card

Stampato generalmente a 4 colori su di un solo lato, e applicato esclusivamente nel Jewel Box sotto il Tray, il termine Inlay Card indica il retro o fondo del Jewel Box. A volte l'Inlay Card viene richiesto con stampa a 4 colori su entrambi i lati, e questo solo in presenza del Tray trasparente. L'inlay Card oltre a personalizzare il fondo del Jewel Box consente la personalizzazione delle due coste laterali del Jewel Box.

Jewel Box

Custodia rigida composta di due parti il coperchio trasparente e il tray sul quale si incastra il CD, il jewel box puo' essere personalizzato con il booklet e l'inlay card. Il Jewel Box generalmente contiene un solo cd ed è di spessore 10 mm, ma ve ne sono alcuni tipi in grado di contenere 2 o piu' CD.

ISO 9660

Formato di registrazione di un CD che lo rende compatibile sia su piattaforme Microsoft Windows che su Apple Macintosh.

Lable CD (etichetta)

Etichetta che viene stampata con stampa digitale e successivamente applicata (con apposite attrezzature che ne garantiscono la perfetta centratura e adesivita') sulla superficie del CD.

Masterizzazione

A differenza della duplicazione industriale la masterizzazione avviene tramite appositi duplicatori (masterizzatori) collegati a PC. Questo tipo di duplicazione è soggetta a flussi di dati estranei presenti su PC. L'utilizzo di robot automatici non collegati al PC permette potenzialmente di evitare il problema. L'uniformità dei supporti duplicati, trattandosi di supporti -R non è d'altronde sistematicamente controllabile vista la natura del supporto di origine stesso.

Multipack Box

Simile al Jewel Box, ma può contenere 2 o piu' CD.

Packaging

Tipologie di confezioni che contengono il CD o IL DVD: jewel box, slim box, busta di carta, busta di pvc, video box, multipack, digipack, ecc...

Pantone

Sistema brevettato di colori che permette la stampa di un singolo colore (al campione) senza il processo di quadricromia..

Pellicole per la stampa

Pellicole che consentono la realizzazione (o incisione) degli impianti stampa (cliche e lastre). Le pellicole devono essere realizzate con appositi macchinari (fotounita') da centri specializzati (fotolito service).

Quadricromia (stampa in)

Metodo di stampa che consente di stampare fotografie e immagini complesse con l'utilizzo di soli quattro colori (CMYK), il Cyan (simile all'azzurro), il Magenta (simile al rosso), il Giallo ed il Nero. Con il processo di stampa in quadricromia si possono simulare con una discreta approssimazione i colori Pantone, evitando in tal modo eventuali costi aggiuntivi. Nella stampa serigrafica e' sempre consigliabile stampare preventivamente un fondo bianco, in modo da ottenere maggiore fedelta' nei colori.

Serigrafia CD (etichetta)

Processo di stampa utilizzato per stampare direttamente sulla superficie del CD. La qualita' e la forte resistenza della stampa serigrafia garantisce la perfetta personalizzazione del CD con immagini, testi e fotografie..

SIAE - Bollini

Contrassegni anticontraffazione forniti dalla SIAE. Sono obbligatori per tutti i tipi di supporto duplicati. E' prevista una esenzione per supporti che contengono esclusivamente applicativi softwares e produttori identificabili come enti pubblici.

SIAE - Moduli DRM

Moduli da presentare alla Siae per richiedere i bollini per CD Audio.

SIAE - Moduli DRV

Moduli da presentare alla Siae per richiedere i bollini per CD Rom.

Slim Box

Confezione simile al Jewel Box ma di spessore ridotto (5,2 mm nella versione ultra slim box con tray nero e 7 mm nella versione slim standard con tray trasaparente). Caratteristiche principali sono la leggerezza e la robustezza.

Spindle

Sono i CD o DVD senza nessun tipo di confezionamento: vengono impilati su una spina di contenimento uno sopra l'altro. E' richiesta per particolari packaging che sono realizzati in proprio. Interessante sapere che la spina di contenimento puo' comodamente anche essere conservata per futuri utilizzi.

Tray

Generalmente di colore nero, e' il componente sul quale si inserisce il CD. Inserito nel Jewel Box puo' contenere al di sotto l'inlay card, nel caso di tray trasparente, l'inlay puo' essere stampato su entrambi i lati. In tal modo una volta estratto il CD sara' visibile l'immagine stampata sul retro dell'inlay card. Nello Slim Box il tray ne costituisce il retro stesso, di conseguenza non puo' contenere l'inlay card. Nel digipack il tray (di forma leggermente piu' piatta) viene incollato su una delle sue superfici interne, anche in questo caso il tray puo' essere richiesto in colore nero o trasparente.

Video Box

Custodia in plastica rigida di dimensioni 130 mm x 185 mm ricoperti di un foglio di plastica trasparente in cui viene inserita la fascetta fronte o fronte-retro a copertura della stessa confezione delle dimensioni 273 mm x 183 mm. All'interno di tale box viene posizionato il DVD o CD con apposito meccanismo di estrazione e un eventuale libretto o singolo foglio informativo di supporto. E' particolarmente resistente agli urti.


Preventivo rapido

preventivo online Richiedi un preventivo online. Riceverai un offerta personalizzata entro 2 ore dalla richiesta.
(valido dalle ore 09.00 alle ore 18.00 dei giorni lavorativi)

Contatto rapido

Se desideri un contatto rapido con un nostro commerciale compila il modulo e sarai ricontattato entro breve tempo. Il modulo deve essere compilato necessariamente in tutti i campi, tranne nel campo "messaggio".

Referente: Email: Tel:

Messaggio: